Ogni coppia ha le proprie esigenze specifiche; ecco perché il team della clinica Ferticare Prague ha un approccio individuale con ognuno di voi.
In questo modo possiamo garantire ai nostri pazienti il risultato desiderato ed assicurarvi che l'intero trattamento si svolgerà senza complicazioni.
Non esiste una terapia generale, ma esiste un determinato itinerario che vi permette di orientarvi in tutto il percorso della fecondazione assistita.

Per ogni trattamento da noi offerto potete aspettarvi quanto segue:

  • Trattamento individuale ed il supporto completo di tutto lo staff
  • Uno dei più grandi database dei donatori
  • Tecniche e procedure mediche all’avanguardia
  • Personale medico di altissimo livello
  • Accettabilità etica e discrezione
  • Nessun tempo di attesa
  • Trasparenza

 

IL PERCORSO:

TRATTAMENTO DI IVF/ICSI

► Fase 1: Primo contatto
► Fase 2: Colloquio
► Fase 3: Stimolazione
► Fase 4: Prelievo degli ovociti (OPU)
► Fase 5: Embriotransfer
► Fase 6: Test di gravidanza

 
1

Fase 1: Primo contatto

Fase 1: Primo contatto

Il primo approccio può avvenire telefonicamente, online oppure direttamente presso la clinica. È importante conoscere tutta la storia clinica dei nostri pazienti prima di procedere con la terapia; per questo motivo sarà opportuno fornirci eventuali esiti delle terapie precedenti.
Potete inoltrarci la documentazione via email o via fax in modo tale che il medico possa visionarla prima del colloquio.

Vi sarà richiesto, inoltre, di compilare il formulario con i vostri dati.

Esami richiesti

  • Esami ormonali (FSH, LH, E2, prolattina, testosterone - dal 2 ° al 5 ° ciclo), TSH
  • Esame ginecologico + l’ecografia (referto con le foto)
  • PAP test
  • Spermiogramma del partner

 

 
2

Fase 2: Colloquio

Alla registrazione segue l’appuntamento con il medico; esso potrà avere il luogo presso la clinica Ferticare Prague oppure via SKYPE/telefonicamente.

Durante il colloquio verranno discussi tutti i punti importanti del trattamento e il medico risponderà a tutte le vostre domande. Questo serve alla reciproca conoscenza e alla considerazione della storia medica, sociale e mentale dei pazienti.

In base ai risultati, e con il quadro generale della vostra situazione, verrà preparato un piano terapeutico individuale.

Nel corso del colloquio presso la clinica potranno essere inoltre fatti gli esami mancanti, lo spermiogramma + eventuale congelamento.

 

 
3

Fase 3: Stimolazione

Durante la stimolazione vengono somministrati i farmaci secondo il protocollo preparato in precedenza. Il primo controllo ecografico avviene dopo circa 5-7 giorni dall’inizio della stimolazione.

In base ai risultati di quest’ultimo potranno essere modificati i dosaggi dei farmaci stimolanti. La preparazione richiede circa 12-16 giorni.

 

 
4

Fase 4: Prelievo degli ovociti (OPU)

Quando i follicoli raggiungono le dimensioni necessarie, viene effettuato il prelievo ovocitario (OPU).

Questo avviene di solito il 2 °- 4 ° giorno dopo la seconda ecografia. Il prelievo stesso dura circa 10 -20 minuti e solitamente viene eseguito in anestesia generale.

Lo stesso giorno deve essere consegnato il liquido seminale il quale viene utilizzato, dall’embriologo, per la fecondazione degli ovociti prelevati. Il giorno dopo il medico informerà la coppia sulla fecondazione.

 

 
5

Fase 5: Embriotransfer - ET

L'embriotransfer (trasferimento embrionale nell'utero della donna) sarà programmato in base allo sviluppo degli embrioni. Solitamente avviene tra il 3°- 5° giorno dopo il prelievo.

La procedura è molto simile all'esame ginecologico; non è necessario sottoporsi all'anestesia e richiede circa 10 -15 minuti.

 

 
6

Fase 6: Test di gravidanza

Nel periodo dopo il transfer viene consigliato alla paziente di stare al riposo ed evitare lo stress psicologico. È praticamente impossibile influire sull’annidamento embrionale e per questo è meglio concentrarsi sul proprio benessere. Viene sconsigliato di fare la sauna, andare in piscina e fare i bagni in acqua calda (bagno turco, bagni termali). La paziente prosegue con tutta la terapia e continua ad assumere i farmaci regolarmente.

Il 14° giorno dopo il transfer viene fatto il test di gravidanza. Il metodo più affidabile è l'esame del sangue.

Se il test di gravidanza risulterà positivo, la paziente continuerà la gravidanza seguendo le istruzioni del proprio medico curante (ginecologo).

Tutti i farmaci dovranno essere assunti fino a quando il medico stesso non ne deciderà la sospensione (circa 12 settimane).

 

 

 

Trattamento con gli ovociti donati

► Fase 1: Primo contatto
► Fase 2: Colloquio
► Fase 3: Scelta della donatrice
► Fase 4: Sincronizzazione dei cicli tra la ricevente e la donatrice
► Fase 5: Embriotransfer
► Fase 6: Test di gravidanza

 
1

Fase 1: Primo contatto

Il primo approccio può avvenire telefonicamente, online oppure direttamente presso la clinica. È importante conoscere tutta la storia clinica dei nostri pazienti prima di procedere con la terapia; per questo motivo sarà opportuno fornirci eventuali esiti delle terapie precedenti.
Potete inoltrarci la documentazione via email o via fax in modo tale che il medico possa visionarla prima del colloquio.

Vi sarà richiesto, inoltre, di compilare il formulario con i vostri dati.

Esami richiesti

  • Esami ormonali TSH
  • Esame ginecologico + l’ecografia (referto con le foto)
  • PAP test
  • Spermiogramma del partner

 

 
2

Fase 2: Colloquio

Alla registrazione segue l’appuntamento con il medico; esso potrà avere il luogo presso la clinica Ferticare Prague oppure via SKYPE/telefonicamente.

Durante il colloquio verranno discussi tutti i punti importanti del trattamento e il medico risponderà a tutte le vostre domande. Questo serve alla reciproca conoscenza e alla considerazione della storia medica, sociale e mentale dei pazienti.

In base ai risultati, e con il quadro generale della vostra situazione, verrà preparato un piano terapeutico individuale.

Nel corso del colloquio presso la clinica potranno essere inoltre fatti gli esami mancanti, lo spermiogramma + eventuale congelamento.

 

 
3

Fase 3: Scelta della donatrice

La donatrice idonea sarà scelta dallo staff del centro sulla base del modulo da voi compilato. Sarà nostra premura mantenere i parametri fenotipici (il gruppo sanguigno, il colore dei capelli e degli occhi, l’altezza, il peso). Parte importante del nostro lavoro è quella di accontentare nostri pazienti tenendo il conto dei loro desideri a tal proposito e con un obiettivo comune – la nascita di un bambino sano.

Abbiamo uno dei piu grandi database dei donatori e siamo pronti ad iniziare il trattamento in qualsiasi momento e senza alcun tempo di attesa.

Se la ricevente non proviene da un paese Europeo e siete interessati solo ad una donatrice proveniente dallo stesso gruppo etnico, i tempi di attesa potranno prolungarsi.

Le donatrici sono donne sane dai 18 ai 32 anni e trattasi per lo piu delle studentesse universitarie / madri in maternità. Tutte le donatrici devono sottoporsi a visite accurate per l’accertamento del proprio stato di salute fisico e psicologico.

Per garantirvi un alto livello del programma di donazione, viene effettuata, oltre all’anamnesi personale, anche quella famigliare di tutte le nostre donatrici.

Soltanto in seguito a tutti gli esami approfonditi e con i risultati negativi possono essere incluse nel nostro database donatori.

Ogni donatrice viene automaticamente sottoposta ad uno screening in accordo con le linee guida dell'UE.

Prima di ogni donazione vengono esaminate anche le malattie infettive a trasmissione sessuale (HIV, epatite B e C, sifilide).

 

 
4

Fase 4: Sincronizzazione dei cicli

La fase della sincronizzazione dei cicli tra la ricevente e la donatrice può iniziare subito dopo che il medico avrà stabilito il piano terapeutico. La ricevente preparerà l’endometrio per accogliere l’embrione, mentre la donatrice inizierà la stimolazione follicolare.

Il processo di stimolazione e sincronizzazione richiede circa 12-16 giorni.

La sincronizzazione può avvenire anche attraverso la pillola anticoncezionale.

 

 
5

Fase 5: Embriotransfer - ET

L’ embriotransfer (trasferimento embrionale nell'utero della donna) sarà programmato in base allo sviluppo degli embrioni. Di solito avviene entro 3-5 giorni dal prelievo degli ovociti della donatrice.

La procedura è molto simile all'esame ginecologico; non è necessario sottoporsi all'anestesia e richiede circa 10 -15 minuti.

 
6

Fase 6: Test di gravidanza

Nel periodo dopo il transfer viene consigliato alla paziente di stare al riposo ed evitare lo stress psicologico. È praticamente impossibile influire sull’annidamento degli embrioni e per questo e meglio concentrarsi sul proprio benessere. Viene sconsigliato di fare la sauna, andare in piscina e fare i bagni in acqua calda (bagno turco, bagni termali). La paziente prosegue con tutta la terapia e continua ad assumere i farmaci regolarmente.

Il 14° giorno dopo il transfer viene fatto il test di gravidanza. Il metodo più affidabile è l'esame del sangue.

Se il test di gravidanza risulterà positivo, la paziente continuerà la gravidanza seguendo le istruzioni del proprio medico curante (ginecologo).

Tutti i farmaci dovranno essere assunti fino a quando il medico stesso non deciderà per la sospensione (circa 12 settimane).

 

Facebook

Indirizzo

FertiCare SE
Radlická 3185/1c , Praha 5, 150 00

Cliniche:
FertiCare Prague:
Radlická 3185/1c, Praha 5
FertiCare Karlsbad Fertility:
Bělehradská 1042/14, Karlovy Vary

© Ferticare Prague
TOP ▴